C. Andreoni, TD (Ascoli, definitivo) 
A. Minelli, DC (Juventus U23, prestito)
C. De Risio, CC (Catanzaro, definitivo)
D. Celiento, DC (Catanzaro, definitivo)
M. Marras, AD (svincolato, definitivo)
L. Candellone, P (Napoli, prestito)
T. D'Orazio, TS (svincolato, definitivo)
 
D. Semenzato, TD (Pordenone, definitivo)
L. Lollo, CC (Venezia, definitivo)
A. Montalto, P (Cremonese, definitivo)
N. Citro, P (Frosinone, definitivo)
  F. Bolzoni, CC (Lecco, prestito)
C. Nannini, TS (Lecco, prestito)
T. Kupisz, AD (Salernitana prestito)
M. Folorunsho, CC (Reggina, prestito)
F. Costa, TS (Entella, prestito)
A. Schiavone, CC (Salernitana, prestito)
F. Berra, TD (Pordenone, prestito)
M. Scavone, CC (Pordenone, prestito)
S. Neglia, AD (Fermana, prestito)

 

 
 

SSC Bari S.p.A. comunica di aver acquisito, con la formula del prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione, i diritti delle prestazioni sportive del calciatore Gabriele Rolando (02 aprile 1995, Genova).

Il duttile laterale difensivo è cresciuto nelle giovanili della Sampdoria ed ha fatto il suo esordio tra i professionisti nel 2014 con la maglia del Como, rendendosi protagonista della promozione in Serie B dei lariani dopo la vittoria dei play-off. Nelle tre stagioni successive il calciatore ligure veste le maglie di Matera, Latina e Palermo. Nella prima parte della stagione ’18-’19 è aggregato alla Prima Squadra blucerchiata con cui gioca anche una gara di Coppa Italia; a gennaio passa in prestito al Carpi per poi trasferirsi, nell’estate del 2019, alla Reggina con cui vincerà il campionato di Lega Pro scendendo in campo 28 volte e mettendo a segno 1 rete.

Benvenuto Gabriele!

SsC Bari

SSC Bari S.p.a. comunica di aver acquisito, con la formula del prestito secco dall'Ascoli Calcio, i diritti delle prestazioni sportive del terzino sinistro Daniele Sarzi Puttini (08 giugno 1996, Correggio); alla società marchigiana, con la stessa formula, passano Tommaso D'Orazio (prestito secco) e Simone Simeri (prestito con diritto di riscatto).

Classe '96, Sarzi Puttini è un laterale mancino che può all'occorrenza giocare da centrale difensivo; debutta tra i professionisti neanche maggiorenne con la maglia del Carpi in Serie B. Dopo una stagione e mezza con la maglia del Sudtirol (31 presenze), passa al Piacenza, dunque Cuneo e, nello scorso campionato, alla Fermana (34 presenze), partecipando con il Carpi alla fase playoff post ripresa. In questa prima parte di stagione è sceso in campo 6 volte con la formazione marchigiana.

Benvenuto Daniele!

“Questo gruppo è organizzato e motivato ed è mio dovere tutelare e difendere i ragazzi dalle pressioni. Le mie dichiarazioni sono state travisati ma il mio intento era rompere la negatività, l’insoddisfazione. Il senso di alcune cose che ho detto era quello, non ho le fette di prosciutto agli occhi. Io sono il diretto responsabile ma non permetteremo a nessuno di sottrarci energie”. Così l’allenatore del Bari Gaetano Auteri spiega il senso delle sue parole nelle analisi delle gare giocate dai biancorossi e spesso criticate per una apparente mancanza di obiettività.

In conferenza stampa Auteri specifica che “a Foggia perdemmo meritatamente e lo ammisi. Mi piacerebbe affrontare le difficoltà tutti insieme. Non sono stato capito, non volevo mancare di rispetto, essere dissacrante”.

Dall’altra parte, però, ci sono i tifosi, stanchi di vedere la propria squadra del cuore nell’inferno della Serie C e non prima in classifica: “Capisco l’insoddisfazione dell’ambiente che ha subito calcioscommesse e fallimenti ed è normale che questa categoria stia stretta ai tifosi ma dobbiamo fare i conti con la realtà. Stiamo inseguendo la squadra con la media punti più alta di tutti i campionati europei, dobbiamo fare molto di più ma dobbiamo anche evitare di coltivare la negatività. A volte affrontiamo avversari che accetta poco il confronto e si accontentano del doppio risultato. Quando poi si vince i panni sporchi li laviamo in famiglia. A volte deve trasparire il consenso. Io sono a capo di un gruppo di uomini dal grande spessore umano, c’è un grande staff, lavoriamo per raggiungere gli obiettivi che la società ci ha assegnato ma i giocatori vanno tenuti fuori da questo contesto”.

labaricalcio

SSC Bari rende noto che il calciatore Mattia Maita, a seguito di valutazione clinica e degli accertamenti strumentali del caso, ha conseguito il benestare per la ripresa dell’attività sportiva agonistica. Il centrocampista sarà da oggi nuovamente a disposizione dello staff tecnico biancorosso.

SSc Bari

Situazione calda a Bari, non solo per il calciomercato. Situazione spaccata infatti tra mister Gaetano Auteri e una parte della tifoseria organizzata. Il gruppo Re David Bari 1989 ha rilanciato la foto di un eloquente striscione comparso in città: "Auteri vattene da Bari!". Non sono infatti piaciute a parte dell'ambiente le valutazioni del tecnico sulla prestazione di Bisceglie, definita buona da Auteri, mentre il Bari ai più è apparso per larghi tratti in difficoltà.

tuttoC

Slider