M. Antenucci, P (SPAL, definitivo)
F. CostaTS (Napoli, prestito)
M. FolorunshoCC (Napoli, prestito)
P. Frattali, Por (Parma, definitivo)
T. KupiszAD (Ascoli, definitivo)
M. ScavoneCC (Parma, definitivo)
G. TerraniAS (svincolato, definitivo)
F. CorsinelliCS (Piacenza, definitivo)

L. Liguori, AD (Napoli, fine prestito)
A. Mutti
, AD (Gozzano, fine prestito)
N. Aloisi, TD (Fermana, fine prestito)
E. Piovanello, CC (Padova, fine prestito)
G. Quagliata, TS (Pro Vercelli, fine prestito)
C. Nannini, TS (Piacenza, prestito)

Terminata la seduta di allenamento mattutina, sono Zaccaria Hamlili e Giovanni Terrani a presentarsi in sala stampa per rispondere alle domande della stampa presente nella sede del ritiro biancorosso. 

Dopo una stagione da protagonista, Zaccaria Hamlili, guarda dritto negli occhi una stagione che si preannuncia densa e piena di stimoli: «È un'avventura importante. Sappiamo che nessuno ci regalerà nulla e dobbiamo lavorare al meglio. A centrocampo ci sarà concorrenza, ma mi sembra normale quando punti a vincere. Sta nascendo un Bari forte, con un gruppo solido fuori e dentro il campo; squadra e staff. Anche il mister è forte come sempre; è uno che ci carica sempre molto e anche lui è carico sin dai primi giorni. Con lui ho già lavorato, penso ad allenarmi bene in settimana e poi saprà lui come impiegarmi perché io possa rendere al meglio».

Il volto nuovo è invece quello di Giovanni Terrani, fresco di playoff promozione sfumato con la maglia del Piacenza, ma pronto a mettersi a disposizione di mister Cornacchini grazie alla sua duttilità sul fronte offensivo: «Sono un esterno d'attacco offensivo, ma in base alle richieste del mister posso adattarmi. A Piacenza nel 4-3-3, per esempio, ho giocato sia a destra, sia a sinista; nel 3-5-2 giocavo davanti. Quella con il Bari è un'occasione arrivata al momento giusto, 25 anni e in maniera quasi inaspettata. Non potevo dire di no. Bari è una piazza che non ha bisogno di presentazioni; ho avuto la fortuna di giocare al San Nicola con il Perugia e devo dire che il calore dei tifosi è qualcosa di indescrivibile. Bari ha la forza di una squadra di un'altra categoria anche grazie al supporto dei suoi tifosi, in casa e fuori casa». 

sscbari

Triennale per il centrocampista. Al Piacenza in prestito Nannini.
La SSC Bari S.p.A. comunica di aver acquisito dal Piacenza Calcio i diritti delle prestazioni sportive del calciatore Francesco Corsinelli (Viareggio, 21 novembre 1997), 

Il centrocampista scuola Genoa, da ieri aggregato alla truppa di mister Cornacchini, ha firmato con il Bari un contratto triennale; in carriera ha totalizzato 145 presenze e segnato 6 gol.

Contestualmente, la SSC Bari ha ceduto in prestito al Piacenza Calcio i diritti delle prestazioni sportive del calciatore Cosimo Nannini (Bagno a Ripoli, 4 gennaio 1999).

Benvenuto Francesco!

SSC Bari

Il Bari non si ferma, non ha limiti, è scatenato. Negli ultimissimi minuti ha trovato un’intesa di massima con Alessio Sabbione, classe 1991, in uscita da Carpi. Per il difensore centrale che può giocare a centrocampo pronto un quadriennale. Il Bari è sempre più in primissima fila sul mercato. 

Fonte: Alfredo Pedullà

Dopo il pareggio a Moena, l'allenatore del Bari Giovanni Cornacchini ha parlato così davanti ai giornalisti in conferenz stampa: "Sono molto contento di come sono andate le cose, soprattutto del fatto che non si sia fatto male nessuno: mi premeva questo. Queste partite servono per trovare la condizione, non ho rimpianto. Siamo un po' indietro con la preparazione ma non ci sono problemi. I nuovi acquisti? Sono bravi ma ancora è presto per tutto. Dobbiamo continuare a lavorare e va bene come stanno facendo i miei giocatori. Kupisz? È un ragazzo che può dare tantissimo. Ha grossi margini di miglioramento e vedremo come si svilupperà. Simeri? Deve dimostrare le sue qualità e ripetere quanto fatto l'anno scorso. Sarà utile al Bari. I giocatori della Fiorentina? Sono sia fisici che di qualità, è una squadra di prospettiva. Se prenderei qualcuno? Cerchiamo un altro tipo di giocatori".

Firenzeviola.it

Primo test stagionale per il nuovo Bari di Cornacchini che, in quel di Moena, ha affrontato la Fiorentina Primavera allenata dall’ex biancorosso Emiliano Bigica.

Diverse le assenze per il tecnico marchigiano che ha dovuto rinunciare a Floriano, Folorunsho e Costa. Partita che ha regalato poche emozioni, ma l’occasione più ghiotta l’ha avuta Simone Simeri che, sul finire di gara, ha colpito la traversa su punizione: decisivo l’intervento del portierino viola Chiossi.

Buone le prestazioni dei neo arrivi Kupisz e Antenucci. Cornacchini ha dato spazio anche a diversi giovani calciatori giunti dal Napoli con il francese Karim Zedadka sugli scudi.

I galletti scenderanno nuovamente in campo domenica 21 luglio alle ore 18 contro l’Ac Pinè.

Ecco alcuni scatti del match (ph. ssc Bari)

Slider
previous arrow
next arrow
Slider