GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

In questa sezione si parla liberamente di tutto ciò che riguarda il Bari

Moderatore: Moderatori

GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda Yksel » 15/04/2019, 16:07

Il fantasista e numero 10 del Portici, Giuseppe Onda è intervenuto quest'oggi ai microfoni di Radio Biancorossa nel corso del programma ' Tanto non capirai'. Onda ha parlato di se, della partita e di tanto altro.

Da minuto 22
** 'Tanto non capirai', dal lunedì al venerdì, su Radio Bianco rossa dalle 14 alle 14.45**
**'Prendiamoci un tè caldo', negli intervalli delle partite del Bari in trasferta.**
Yksel
Avatar utente
Non connesso
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 54442
Iscritto il: 07/07/2010, 19:59

Re: GIUSEPPE ONDA: "Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda Carlo66 » 15/04/2019, 16:23

Tra allenatori, dirigenti e calciatori di squadre avversarie, hanno praticamente detto il vero dobbiamo ringraziare la qualità dei singoli, il potenziale di altra categoria. Con un allenatore che faccia giocare bene la squadra, saremmo in C da diverse giornate!!!
carlo66
Carlo66
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2052
Iscritto il: 01/09/2011, 19:56
Località: Torino

Re: GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda guerrierobiancorosso » 15/04/2019, 16:36

Hanno giocato davvero bene,aldilà dei nostri limiti.Complimenti a lui potrebbe tranquillamente trovare una squadra in c.
#ForzaBariOraEsEmpre
guerrierobiancorosso
Connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 18323
Iscritto il: 12/05/2011, 9:09
Località: cinisello balsamo

Re: GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda flavianos » 15/04/2019, 17:13

quello che un po' mi dispiacerebbe, se la tifoseria dovesse accogliere con moderata gioia la promozione, è che tutto sommato questi ragazzi, con tutti i loro limiti, ce l'hanno messa tutta. A parte qualche partita, ho visto sempre l'impegno. Ho visto anche molti errori e adesso anche molta stanchezza. Ma sono stati primi dall'inizio alla fine e la promozione non è mai stata in dubbio. Io non mi sono mai vergognato del Bari, anche quando abbiamo giocato veramente male. Mi sono vergognato del Bari di Colantuono, quando perdemmo a Trapani, quando i giocatori passeggiavano in campo e non ci credevano più. Per questo motivo, anche se non andrò in giro con le bandiere, visto che non vivo a Bari e potrebbero chiamare la neuro, quando ci sarà la matematica sarò felicissimo e attualmente sto soffrendo da matti, perché ho avuto paura della beffa finale da parte della Turris. La storia è piena di vittorie brutte, di squadre che giocano male e vincono, di vittorie immeritate. Noi la vittoria ce la siamo meritata sul campo, senza aiuti, con gli arbitri spesso contro, contro squadre che si impegnavano alla morte, contro ambienti ostili, al limite dell'ostruzionismo, contro gli insulti, gli sputi, i campi di m***a, e con il grande sacrificio anche di gente anziana, come Cacioli, Di Cesare, Brienza, Mattera, e soprattutto Floriano, che a 32 anni è sceso dalla B alla D, immaginando benissimo che la A al 99% non la vedrà mai.
flavianos
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2057
Iscritto il: 28/04/2017, 9:56

Re: GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda kikko » 15/04/2019, 17:55

flavianos ha scritto:quello che un po' mi dispiacerebbe, se la tifoseria dovesse accogliere con moderata gioia la promozione, è che tutto sommato questi ragazzi, con tutti i loro limiti, ce l'hanno messa tutta. A parte qualche partita, ho visto sempre l'impegno. Ho visto anche molti errori e adesso anche molta stanchezza. Ma sono stati primi dall'inizio alla fine e la promozione non è mai stata in dubbio. Io non mi sono mai vergognato del Bari, anche quando abbiamo giocato veramente male. Mi sono vergognato del Bari di Colantuono, quando perdemmo a Trapani, quando i giocatori passeggiavano in campo e non ci credevano più. Per questo motivo, anche se non andrò in giro con le bandiere, visto che non vivo a Bari e potrebbero chiamare la neuro, quando ci sarà la matematica sarò felicissimo e attualmente sto soffrendo da matti, perché ho avuto paura della beffa finale da parte della Turris. La storia è piena di vittorie brutte, di squadre che giocano male e vincono, di vittorie immeritate. Noi la vittoria ce la siamo meritata sul campo, senza aiuti, con gli arbitri spesso contro, contro squadre che si impegnavano alla morte, contro ambienti ostili, al limite dell'ostruzionismo, contro gli insulti, gli sputi, i campi di m***a, e con il grande sacrificio anche di gente anziana, come Cacioli, Di Cesare, Brienza, Mattera, e soprattutto Floriano, che a 32 anni è sceso dalla B alla D, immaginando benissimo che la A al 99% non la vedrà mai.

Non credo che il tifoso si sia vergognato mai della squadra.
Quanto dici è indiscutibile, la squadra è prima dall'inizio del campionato.
Personalmente mi sono sentito umiliato dalle sconfitte patite cin Turris e Nocerina .
Abbiamo vinto questo campionato grazie alla superiorità tecnica della squadra.
Nel girone di ritorno abbiamo faticato perchè le altre hanno capito il nostro NON GIOCO, e tutte ci hanno messo in difficoltà.
Voglio ricordare a tutti che con il Troina in casa abbiao sofferto non poco, giovedì non sarà facile
SE NON LA AMI QUANDO PERDE
NON AMARLA QUANDO VINCE


NOI SIAMO IL BARI
kikko
Avatar utente
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 10991
Iscritto il: 29/05/2014, 19:27

Re: GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda flavianos » 15/04/2019, 18:12

kikko ha scritto:
flavianos ha scritto:quello che un po' mi dispiacerebbe, se la tifoseria dovesse accogliere con moderata gioia la promozione, è che tutto sommato questi ragazzi, con tutti i loro limiti, ce l'hanno messa tutta. A parte qualche partita, ho visto sempre l'impegno. Ho visto anche molti errori e adesso anche molta stanchezza. Ma sono stati primi dall'inizio alla fine e la promozione non è mai stata in dubbio. Io non mi sono mai vergognato del Bari, anche quando abbiamo giocato veramente male. Mi sono vergognato del Bari di Colantuono, quando perdemmo a Trapani, quando i giocatori passeggiavano in campo e non ci credevano più. Per questo motivo, anche se non andrò in giro con le bandiere, visto che non vivo a Bari e potrebbero chiamare la neuro, quando ci sarà la matematica sarò felicissimo e attualmente sto soffrendo da matti, perché ho avuto paura della beffa finale da parte della Turris. La storia è piena di vittorie brutte, di squadre che giocano male e vincono, di vittorie immeritate. Noi la vittoria ce la siamo meritata sul campo, senza aiuti, con gli arbitri spesso contro, contro squadre che si impegnavano alla morte, contro ambienti ostili, al limite dell'ostruzionismo, contro gli insulti, gli sputi, i campi di m***a, e con il grande sacrificio anche di gente anziana, come Cacioli, Di Cesare, Brienza, Mattera, e soprattutto Floriano, che a 32 anni è sceso dalla B alla D, immaginando benissimo che la A al 99% non la vedrà mai.

Non credo che il tifoso si sia vergognato mai della squadra.
Quanto dici è indiscutibile, la squadra è prima dall'inizio del campionato.
Personalmente mi sono sentito umiliato dalle sconfitte patite cin Turris e Nocerina .
Abbiamo vinto questo campionato grazie alla superiorità tecnica della squadra.
Nel girone di ritorno abbiamo faticato perchè le altre hanno capito il nostro NON GIOCO, e tutte ci hanno messo in difficoltà.
Voglio ricordare a tutti che con il Troina in casa abbiao sofferto non poco, giovedì non sarà facile


ti dirò di più, qualcuno lo ha detto qualche mese fa, credo proprio un ospite di Tanto non capirai. Mi ricordo benissimo le prime partite. Gli avversari erano terrorizzati dal Bari. No riuscivano neanche a tirare in porta, erano tesi, giocavano male, facevano un sacco di errori e soprattutto non tiravano mai in porta, sembrava fossero certi che il Bari fosse imbattibile. Poi le cose piano piano sono cambiate, credo a Castrovillari, alla 10° giornata, quando abbiamo subito tantissimo e rischiato di perdere, soprattutto nel finale. Lì per la prima volta, se non ricordo male, abbiamo rischiato di perdere la partita. Infatti se ci fai caso, prima di allora avevamo fatto 7 vittorie e due pareggi. Ma le prime giornate facevamo 3 goal a partita e nessuno ci segnava su azione. Io credo che il brutto girone di ritorno sia il risultato di una serie di cause, avversari più intraprendenti, stanchezza fisica e mentale, e flessione degli stimoli in coincidenza con il vantaggio massimo di punti sulla Turris.
flavianos
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 2057
Iscritto il: 28/04/2017, 9:56

Re: GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda stemas » 15/04/2019, 18:26

gran bel giocatore Onda, mi è piaciuto davvero ieri. Bravo!
Solo per Bari...Solo per la mia amata maglia!
stemas
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 3667
Iscritto il: 16/06/2011, 17:35

Re: GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda andrea0383 » 16/04/2019, 0:32

Onda anche all'andata lo notai e fu il migliore un campo! E ieri si è ripetuto
andrea0383
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 3439
Iscritto il: 02/03/2014, 19:41

Re: GIUSEPPE ONDA: "Mi ispiro a Messi. Siamo venuti a Bari per vincere. Biancorossi forti ma senza gioco"

Messaggioda casperbiagio » 16/04/2019, 9:54

Ottimo calciatore anche del 98 sarebbe ottimo in un rosa come la nostra per la C
casperbiagio
Non connesso
M'briak
M'briak
 
Messaggi: 3744
Iscritto il: 16/02/2011, 10:04
Località: Bari
Dove guardo il Bari: Curva Nord


Torna a Bari.. Bari..

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Pier01, PITER.JOAO, wolf1988 e 23 ospiti