Mignani: “Bravi a sfruttare ciò che il Cagliari ci ha concesso. Pucino? Poteva evitare di protestare”

L’allenatore del Bari Michele Mignani commenta la vittoria dei pugliesi in casa del Cagliari, nella sala stampa dell’Unipol Domus

“Una partita interpretata come desideravamo. Lavoriamo per questo, con personalità. I ragazzi sono stati bravissimi, moltiplicando le forze con l’incognita del caldo. Gara di grande compattezza e sacrificio. Sapevamo che non avremmo avuto molte occasioni: però siamo stati molto bravi a sfruttare le poche a disposizione. Ora piedi per terra“.

“Il rosso a Pucino? Reputo che in quella circostanza non ci fosse da protestare. Ma evidentemente il ragazzo ha pronunciato delle parole non consone e l’arbitro lo ha espulso“.

“Venire a giocare a Cagliari, contro certi giocatori, era sulla carta una partita molto difficile. Però l’abbiamo giocata con il petto in fuori e i tempi giusti. Con intensità e concedendo il giusto, con una buona prestazione“.

“Eccessivo parlare ora di obiettivi importanti, dopo appena sei incontri. Siamo partiti con il piede giusto, mantenendo l’ossatura dello scorso anno. Ma gli avversari ti studiano, ogni partita sarà sempre più difficile. Pensiamo solo a lavorare duramente“.

“Cheddira ha fatto un grande gol, sfruttando lo spazio che il Cagliari gli ha regalato. Quando giochi contro queste squadre attrezzate, devi essere bravo a capitalizzare ogni piccola chance“

calciocasteddu.it