Antenucci: “Abbiamo perso solo due volte, non si può pensare di vincere sempre”

Mirko Antenucci, attaccante e leader del Bari, è intervenuto in conferenza stampa per fare il punto sulla prima parte di stagione della compagine pugliese. Queste le sue dichiarazioni:

 “Sono qui da tanti anni, sono successe tante cose. L’obiettivo era salire in B e ci abbiamo messo troppo con diverse difficoltà, ma ora concentriamoci su questo campionato”.

“Il mio modo di cambiare nell’ultimo periodo è cambiato, da finalizzatore sono diventato maggiormente centrocampista offensivo. Ci sono periodi in cui si riesce a fare risultato ed altri in cui fatichiamo, ora mancherà Walid ma abbiamo tanti altri calciatori davanti, chi giocherà farà benissimo lo stesso. Abbiamo fatto tutti un grande in bocca al lupo, siamo davvero felici per lui, è un grande riconoscimento anche per noi”.

“Rigorista? A Benevento non sono stato bene ed ha calciato Cheddira, ma a me non cambia molto, è indifferente”.

pianetaserieb.it