Bari calcio, decisa ricapitalizzazione. Giancaspro: "Merito rispetto"

(ANSA) - BARI, 16 GIU - L'assemblea straordinaria del Bari calcio, convocata ieri pomeriggio presso lo studio del notaio Michele Labriola, ha deliberato la ricapitalizzazione della società. Il socio di maggioranza, il presidente Cosmo Giancaspro, si è impegnato a sottoscrivere quote per circa 4,6 milioni di euro entro 15 giorni dalla pubblicazione del verbale dell'assemblea. Alla riunione erano presenti anche i legali del socio di minoranza, Gianluca Paparesta.
Al termine dell'incontro Giancaspro, fermato dai giornalisti, ha sottolineato che oltre ai tifosi, anche "il presidente merita rispetto".
Nelle prossime ore il club diffonderà una nota sull'assemblea: di sicuro da oggi inizia una corsa contro il tempo per completare le pratiche di iscrizione al prossimo campionato (è indispensabile pagare gli stipendi dei tesserati di marzo aprile e maggio entro il 26 giugno). Scontata l'interruzione del rapporto con l'allenatore Grosso e la cessione di alcuni giocatori.